confronto-ecommerce-professionali

L’eCommerce open source professionale

Secondo i dati dell’Osservatorio Confesercenti, nel corso del 2013 abbiamo assistito in Italia ad un boom dell’eCommerce senza precedenti.

Se da un lato la crescita ottenuta in questo periodo di crisi risponde alla normale evoluzione del mercato, dall’altro è figlia del disagio occupazionale di quanti tentano la strada del negozio online ma che sono spesso impreparati, come dimostra l’elevato numero di chiusure.

Commenta Mauro Bussoni, segretario generale di Confesercenti.

Visto l’altissimo livello competitivo che caratterizza questo mercato, è importante comprendere che per avviare un eCommerce di successo è necessario compiere le scelte giuste. A partire dalla selezione di una piattaforma CMS per l’eCommerce, soluzioni realizzate con lo scopo di vendere online senza dover necessariamente ricorrere ad uno sviluppatore o possedere competenze tecniche specifiche.

Abbiamo per questo messo a confronto le più popolari piattaforme CMS open source per l’eCommerce e decretato un vincitore che, lo diciamo subito, è Magento! Gli altri si difendono, e lo fanno con onore.

Magento, PrestaShop e OpenCart sono le tre piattaforme per l’eCommerce open source oggi più popolari al mondo. Meritano d’essere menzionati anche Shopify e osCommerce. Il primo, per quanto in rapida ascesa, non regge ancora il confronto di popolarità, mentre il secondo ha subìto un duro colpo proprio in seguito al successo di Magento.


Magento-Logo
  • SEO friendly
  • Funzionalità
  • Personalizzazione

  • Prestazioni
  • Semplicità d’uso

I pro

La caratteristica che preferiamo di Magento è la sua ottimizzazione SEO, ovvero la rapidità con cui i prodotti possono essere indicizzati. Magento è estremamente ricco di funzionalità e consente un elevato livello di personalizzazione. Possiede il più elevato numero di metodi per lo sviluppo di verticalizzazioni, tramite le quali è possibile estendere le funzionalità di base.

I contro

Le prestazioni sono probabilmente la sola nota dolente di Magento. Superato il migliaio di prodotti a catalogo, conoscere le configurazioni da applicare per ottimizzare le prestazioni di Magento rappresenta un prerequisito indispensabile per il successo del vostro eCommerce.


Magento-Logo
  • Semplicità d’uso
  • Prestazioni
  • Report ed analisi

  • Flessibilità

I pro

PrestaShop è una soluzione semplice ed efficace per fare eCommerce. Dalle versioni più recenti supporta inoltre – come Magento – la gestione di multistore e consente di gestire più negozi tramite un unico pannello di amministrazione. PrestaShop offre inoltre interessanti strumenti di analisi per comprendere le abitudini degli utenti all’interno del vostro sito.

I contro

Il numero di metodi per lo sviluppo di personalizzazioni non è ampio quanto quello di Magento, e per questo PrestaShop è la scelta giusta solo per la gestione di cataloghi di piccole o medie dimensioni.


Magento-Logo
  • Semplicità d’uso
  • Rapidità

  • Funzionalità
  • Flessibilità

I pro

OpenCart è probabilmente la soluzione più rapida per iniziare a vendere online. Per quanto completo, le configurazioni richieste per l’avvio del vostro eCommerce sono ridotte, e ciò accelera il processo di pubblicazione.

I contro

Probabilmente a causa della sua inferiore popolarità, il numero di funzionalità aggiuntive sono minori rispetto a quelle di Magento e PrestaShop. A questo va aggiunto il fatto che – anche in questo caso – il numero di metodi per lo sviluppo di personalizzazioni non è ampio quanto quello di Magento.


Conclusioni

Magento, PrestaShop e Opencart sono tre eccezionali piattaforme per l’avvio di un eCommerce. Ma a nostro avviso solo Magento offre la garanzia di un risultato professionale e flessibile, che potrà crescere nel tempo insieme alle vostre esigenze.

Leave a Comment